CONTRADE
Come fare La raccolta differenziata porta a porta

Come fare           Calendario contrade          Modalità esposizione            Riciclario

COS’È

Il sistema di raccolta dei rifiuti urbani a domicilio prevede il conferimento differenziato per ogni tipologia di rifiuto: organico, secco residuo, carta/cartone, plastica/metalli e vetro nei giorni stabiliti dall’ecocalendario che è allegato alla presente guida.

Fig. 2
Contenitori da 40 litri da esposizione esterna per: plastica e metalli, vetro, carta e cartoni, organico, residuo secco (con sistema di chiusura antirandagismo)

COME SI FA

Fig. 1
Contenitori piccoli da 10 litri per uso interno (sotto il lavello) per organico e residuo secco

Ogni famiglia ha a disposizione due contenitori di piccole dimensioni (contenitore marrone e grigio da 10 litri, vedi fig. 1) da poter disporre sotto il lavello della cucina per la raccolta di organico e residuo secco. Man mano che il rifiuto viene raccolto va trasferito nei contenitori di volumetria maggiore (contenitori dal coperchio marrone e grigio da 40 litri). Questi ultimi contenitori nei giorni previsti dall’ecocalendario, allegato alla presente guida, vanno esposti fuori sul suolo pubblico .

Le altre frazioni da raccogliere (vetro, carta, plastica/metalli) sono direttamente conferite nei contenitori da 40 litri: vetro coperchio verde, carta coperchio blu, plastica e metalli coperchio giallo (vedi fig,. 2).

Per i cittadini di Campobasso fare la raccolta differenziata diventa più semplice grazie alla disponibilità di nuovi contenitori di ultima generazione, dotati di microchip RFID,  che permettono di tracciare le quantità dei rifiuti differenziati e il numero degli svuotamenti effettuati, memorizzando tutto su un sistema centrale.

I dati ricavati saranno utilizzati per valutare come adeguare il servizio per aumentare le quantità del conferimento differenziato e garantire nuovi meccanismi di premialità agli utenti virtuosi.

A tutti i nuclei familiari viene consegnata la Tessera Servizi Ambientali (TSA) che serve a identificare l’utente per tutte le operazioni di approvvigionamento di nuovi contenitori, di sacchetti da utilizzare per la raccolta differenziata e per poter usufruire di tutti i servizi offerti dal gestore presso il Centro di Raccolta di Santa Maria de Foras della Città di Campobasso.

COSA E’

Il compostaggio domestico è un modo per gestire direttamente la frazione organica, ossia il rifiuto organico proveniente dalla differenziazione domestica (rifiuti “interni” della cucina e della tavola, ma anche rifiuti “esterni” del giardino e dell’orto).

Il compostaggio domestico si integra con le azioni per la riduzione dello spreco di cibo e nuova manuntenzione dei giardini con riduzione dei rifiuti di giardinaggio.

COME FUNZIONA

Il nuovo servizio di igiene urbana prevede la consegna, in comodato d’uso, di kit per il compostaggio domestico (compostiera e manuale d’uso) a tutti gli utenti con giardino che ne facciano richiesta al numero verde.